Questo sito contribuisce alla audience di

Stefani, Jan

compositore e violinista polacco (Praga 1746 o 1748-Varsavia 1829). Di ascendenza italiana, studiò in Italia, quindi fu violinista della cappella di corte a Vienna e primo violino dell'orchestra reale (dal 1771) e del Teatro all'Opera (dal 1815) a Varsavia. Solista anche in altri complessi e direttore di cori, fu tra i più significativi operisti polacchi, sensibile all'influsso italiano e alla tematica popolare polacca. Tra le sue opere comiche ebbe grande successo Il presunto miracolo ovvero Cracoviani e montanari (1794), ricca di canti e danze popolari. Compose inoltre un balletto, due cantate e danze per orchestra.

Media


Non sono presenti media correlati