Questo sito contribuisce alla audience di

Stein, Johann Andreas

organista e costruttore di organi e pianoforti austriaco (Heidelsheim, Baden, 1728-Augusta 1792). Membro di una famiglia di musicisti e organari, apprese il mestiere nell'officina paterna e si perfezionò nel 1748 a Strasburgo presso J. A. Silbermann. Nel 1751 si stabilì definitivamente ad Augusta (ad eccezione di due viaggi a Parigi, nel 1758 e nel 1773), dove fu organista nella Barfüsserkirche, per la quale, come per altre chiese, edificò un organo monumentale e dove fu anche costruttore di pianoforti, innovati nelle tecniche del pedale e dello scappamento, apprezzati anche da W. A. Mozart e L. van Beethoven. L'attività della sua fabbrica, importante per l'epoca, fu continuata dalla figlia Maria Anna detta Nannette (Augusta 1769-Vienna 1833) e dal genero Johann Andreas Streicher (Stoccarda 1761-Vienna 1833), che trasferirono la ditta a Vienna nel 1794 e la resero celebre in campo internazionale, quindi dal figlio Matthaus Andreas (Augusta 1776-Vienna 1842) e dal nipote Karl Andreas (Vienna 1797-1836).

Media


Non sono presenti media correlati