Questo sito contribuisce alla audience di

Stern, Isaac

violinista ucraino naturalizzato statunitense (Kremenec 1920-New York 2001). Trasferitosi con la sua famiglia negli Stati Uniti all'età di un anno, studiò dal 1928 al 1931 presso il Conservatorio di San Francisco, dove esordì undicenne (1931). Dopo un periodo di perfezionamento, tra il 1932 e il 1939, con il violinista russo N. Blinder, intraprese un'intensa e brillante carriera nei Paesi di tutto il mondo, diretto da insigni direttori come P. Monteux e O. Klemperer, interpretando opere di P. Hindemith, di G. Rochberg e di K. Penderecki, scritte apposta per lui, suonando anche in trio con L. Rose (violoncello) ed E. Istomin (pianoforte). Artista versatile, Stern fu uno dei più prestigiosi concertisti del suo tempo, in grado di eseguire un repertorio che spaziava da J. S. Bach a L. Bernstein, passando per J. Brahms, L. Beethoven, B. Mendelssohn, B. Bartók e Stravinskij.

Media


Non sono presenti media correlati