Questo sito contribuisce alla audience di

Sumner, William Graham

economista e sociologo statunitense (Paterson, New Jersey, 1840-Englewood, New Jersey, 1910). Ministro della Chiesa episcopale, fu professore di economia politica e di scienze sociali nell'Università di Yale (1872-1909), dove impartì il primo corso di sociologia mai tenuto in un'università americana. È considerato l'iniziatore dell'indirizzo di ricerca empirica e induttiva sul comportamento umano che è tuttora una caratteristica della sociologia americana: egli analizza la sfera dei comportamenti sociali regolata dalle consuetudini, da lui denominate folkways (costumi di gruppo). Esponente del darwinismo di H. Spencer, sostenne che la competizione e la concorrenza sono leggi naturali della società e che la disuguaglianza sociale è necessaria per garantire il progresso. In economia fu liberista e studiò i problemi della moneta e del credito. Fra le sue opere: Folkways (1907; Costumi di gruppo), War and Other Essays (postumo, 1913; La guerra e altri saggi), The Science of Society (1927; pubblicazione completata dall'allievo A. G. Keller).