Questo sito contribuisce alla audience di

T'u-Chüeh

(forse Türk). Nome dato dai Cinesi a una confederazione di tribù turche che nel sec. VI si costituì in un regno, esteso dai monti Ch'ing-an (a N della “grande muraglia cinese”) sino al Lago d'Aral e all'Amudarja. Il primo sovrano, Bumin, divise il regno tra i due figli: si ebbero così i T'u-Chüeh orientali e i T'u-Chüeh occidentali, separati dai monti Altaj. Dapprima l'autorità suprema spettò al qagān dei T'u-Chüeh orientali, attestati sull'altopiano selvoso di Ötüken; poi anche il capo dei T'u-Chüeh occidentali si proclamò qagān. Nacquero discordie fra i due Stati. I T'u-Chüeh orientali lottarono poi coi cinesi e infine (sec. VIII) vennero sbaragliati dagli Uiguri; i T'u-Chüeh occidentali combatterono invece contro Persiani e Bizantini, ma già sin dalla prima metà del sec. VII videro disgregarsi il loro regno sotto la pressione dell'imperialismo cinese.

Media


Non sono presenti media correlati