Questo sito contribuisce alla audience di

Tènno

comune in provincia di Trento (49 km), 428 m s.m., 28,29 km², 1735 ab. (tennesi), patrono: Immacolata Concezione (8 dicembre).

Centro posto sul torrente Varone, a S del lago omonimo. Di antica origine, fu dei conti di Appiano e poi dei principi-vescovi di Trento (1212). Nel sec. XV fu conteso tra veneziani e viscontei e nel 1703 venne occupato dai francesi.§ Nel paese sorge la chiesa di San Lorenzo (sec. XIII), che conserva all'esterno dell'abside plutei scolpiti del sec. VIII e all'interno un Giudizio Universale di Giuliano da Verona (sec. XIV) e altri affreschi dei sec. XV-XVI. Il castello, di origine medievale, fu ricostruito nel Quattrocento; da una porta ogivale sotto di esso si accede al nucleo antico dell'abitato. Di origine medievale è anche la chiesa della frazione Pranzo, a due navate asimmetriche.§ Compongono il quadro economico locale l'agricoltura (uva da vino, foraggi), l'allevamento (bovini, caprini, ovini) e il comparto manifatturiero, attivo nei settori del legno e del ferro. Rilevante l'attività turistica: Tenno è una meta molto frequentata, anche per la presenza del pittoresco lago.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti

. Webtrekk 3.2.2, (c) www.webtrekk.com -->