Questo sito contribuisce alla audience di

Tabaré

poema dell'uruguayano J. Zorrilla de San Martín. Pubblicato nel 1888, continua con sensibile ritardo – ma appunto per ciò con maggiore rigore stilistico – il genere romantico del poema narrativo di ambiente americano e spirito indigenista, le cui prime radici vanno cercate in R. de Chateaubriand. La lieve trama narrativa è pervasa da un lirismo becqueriano che raggiunge livelli di notevole efficacia e costituisce la caratteristica più saliente del lungo poema. Da G. Bécquer è mutuata anche la fondamentale formula ritmica della quartina col secondo e il quarto verso assonanzati.

Media


Non sono presenti media correlati