Questo sito contribuisce alla audience di

Tallien, Jeanne-Marie-Ignace-Thérésia Cabarrus, detta Madame-

gentildonna francese (Carabanchel, Madrid, 1773-castello di Chimay 1835). Figlia di un finanziere spagnolo, appena quattordicenne sposò il marchese J. de Fontenay dal quale divorziò nel 1793. Stabilitasi a Bordeaux, divenne l'amante di J. L. Tallien su cui esercitò una notevolissima influenza salvando dalla ghigliottina molte persone. Stabilitasi a Parigi con Tallien, fu fatta arrestare (1794) da Robespierre ma fu salvata dall'amante che ebbe gran parte nel 9 termidoro. Riavuta la libertà, riprese la sua opera di salvataggio dei condannati per cui fu detta Notre Dame de Thermidor. Nel 1794 sposò Tallien, ma anche questo matrimonio durò poco e finì in un divorzio. Nel 1805 sposò il principe di Chimay e da quel momento colei che era stata una delle merveilleuses più ammirate di Parigi si eclissò in un castello di provincia.

Media


Non sono presenti media correlati