Questo sito contribuisce alla audience di

Tavèrna, Francésco

uomo politico (Milano 1488-1560). Giureconsulto al servizio degli Sforza, prese parte alle trattative di Venezia (1523) tra la Serenissima, Carlo V e il duca di Milano per la reciproca garanzia dei rispettivi territori. Ambasciatore alla corte papale e poi presso quella francese, fu nominato nel 1533 gran cancelliere dello Stato del ducato di Milano. Consigliere imperiale, fu nel 1536 da Carlo V investito del feudo di Landriano col titolo comitale.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti