Questo sito contribuisce alla audience di

Torino, assèdio di-,

assedio subito da Torino durante la guerra di successione di Spagna. Dopo un primo attacco (settembre del 1705), le truppe francesi al comando del La Feuillade cinsero d'assedio la città (1706). La difesa constava di 10 mila uomini e otto battaglioni di milizie cittadine. I Francesi mossero più volte all'attacco ma furono sempre respinti e un tentativo di sorpresa effettuato il 30 agosto fu sventato dal sacrificio di Pietro Micca. Le forze di Vittorio Amedeo II uscite dalla città si riunirono a un esercito di soccorso guidato da Eugenio di Savoia, costrinsero le truppe francesi a togliere l'assedio e a fuggire verso Pinerolo. A ricordo della battaglia Vittorio Amedeo fece costruire la basilica di Superga.

Media


Non sono presenti media correlati