Questo sito contribuisce alla audience di

Toyofuku, Tomonori

scultore giapponese (Kurume, Fukuoka, 1925). Nel 1950 espose al Salone della Società “Shinseisaku Kyokai” a Tōkyō opere in cui fondeva sensibilità moderna e concezione della forma propria dell'antica arte giapponese (Deriva, 1960, Tōkyō, Museo Nazionale d'Arte Moderna). Approdò poi a una sua originale espressione astratta (lastre di bronzo traforate secondo un motivo ovoidale ripetuto in infinite variazioni).

Media


Non sono presenti media correlati