Questo sito contribuisce alla audience di

Trager Work

metodo di educazione somatica ideato dallo statunitense Milton Trager (1908-1997), fisioterapista e medico generico, fondatore nel 1980 dell'istituto omonimo. Più che a curare disturbi specifici, mira a individuare le aree del corpo tese e irrigidite, mediante una serie di manovre ritmiche di rotolamento, vibrazione e allungamento: a differenza di quanto avviene nell'Hellerwork e nel Rolfing, in corrispondenza di questi nodi dolenti non solo non si intensifica la pressione, ma occorre procedere con particolare delicatezza. Il terapeuta però non si limita ad applicare tecniche di intervento a livello puramente fisico, ma deve essere in grado di trasmettere energia attraverso le mani inviando messaggi positivi al subconscio del paziente, responsabile dello stato di contrazione dolorosa della muscolatura. Trager ha introdotto il termine connessione per indicare il flusso che si viene a creare tra paziente e terapeuta grazie alla capacità di quest'ultimo di calarsi in uno stato meditativo profondo.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti