Questo sito contribuisce alla audience di

Trasìmaco

(greco Thrasýmachos). Sofista e retore greco (sec. V a. C.). Nativo di Calcedonia, visse ad Atene. Platone lo introduce come interlocutore nel dialogo della Repubblica, dove sostiene la tesi che la giustizia si identifica con l'interesse del più forte. Come retore sostenne l'efficacia dell'emozione sentimentale.

Media


Non sono presenti media correlati