Questo sito contribuisce alla audience di

Trifonov, Jurij Valentinovič

scrittore russo (Mosca 1925-1981). Vincitore del Premio Stalin 1950 con il romanzo Studenti, successivamente pubblicò Sotto il sole (1959) e I riflessi del rogo (1965), un romanzo dedicato al padre scomparso durante le purghe staliniane. Nel 1969 si verifica una svolta nell'opera di Trifonov: lo scrittore si allontana dagli schemi ortodossi per attaccare l'intelligencija, mettendone in risalto il conformismo e l'imborghesimento. A questo periodo risalgono i romanzi Lo scambio (1969), Conclusioni provvisorie (1970), Un lungo addio (1971), Un'altra vita (1975) e La casa sul lungofiume (1976). Poco prima della morte di Trifonov la rivista Novyj mir ha pubblicato i racconti autobiografici de La casa capovolta (1980-81). Postumo è uscito il romanzo Il tempo e il luogo (1983).

Media


Non sono presenti media correlati