Questo sito contribuisce alla audience di

Ts'ao Ts'ao

comandante militare cinese (155-220). Emerso con altri contendenti nel periodo di torbidi e di rivolgimenti civili seguiti alla rivolta dei “Turbanti Gialli” e all'effimera affermazione di Tung Cho, che contrassegnarono l'ultima fase della dinastia Han posteriore (25-220), riuscì ad assicurarsi il controllo di gran parte della Cina settentrionale e a imprimerle una salda struttura politica e militare, permettendo così al figlio e successore Ts'ao P'ei di proclamarsi (220) imperatore (dinastia Wei). Brillante autore di versi (famosa la Canzone breve), contribuì al rinnovamento letterario che passa sotto il nome di Chien-an (196-219).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti