Questo sito contribuisce alla audience di

Wei (dinastia cinese)

dinastia cinese (220-265) fondata da Ts'ao P'ei (187-226) figlio di Ts'ao Ts'ao. Trasse la propria denominazione dall'antico, omonimo Stato feudale del periodo degli Stati Combattenti. Con Shu Han e Wu costituì uno dei Tre Regni. Soffrendo di una grave carenza di manodopera nelle campagne, Wei intraprese, per ovviarvi, una politica di colonizzazione forzata delle zone del regno che maggiormente ne necessitavano. Ciò comportò un ampliamento dei poteri dei comandanti delle truppe mercenarie. A partire dal 249 uno di costoro, Ssŭ-ma Yen, riuscì in pochi anni a scalzare il potere della dinastia costringendo l'ultimo suo rappresentante ad abdicare (265). Al posto della dinastia Wei si insediò, pertanto, quella di Chin.