Questo sito contribuisce alla audience di

Tsien, Hsue-Shen

fisico cinese (Shanghai 1911). Trasferitosi per motivi di studio negli USA si specializzò in aerodinamica, divenendo professore all'Istituto di Tecnologia della California (1941-45) e direttore della sezione missilistica dell'Ufficio di consulenza scientifica della difesa. Nel 1950, in seguito alla violenta campagna anticomunista promossa da J. E. McCarthy, fu esonerato da ogni programma di ricerca di valore strategico e sottoposto a una vera e propria persecuzione. Ritornato in Cina nel 1955, assunse la direzione dell'Istituto di meccanica dell'Accademia delle scienze di Pechino. Alla morte di Mao Tse Tung cadde vittima delle lotte di potere in Cina e venne anche incarcerato. Successivamente riabilitato, tornò alla guida delle ricerche missilistiche e spaziali, culminate nel 2003 con la prima missione spaziale cinese che ha portato un uomo nello spazio, e venne eletto in Parlamento. Tsien ha svolto un ruolo di primo piano nella realizzazione delle bombe nucleari e termonucleari e nello sviluppo di studi missilistici.

Media


Non sono presenti media correlati