Questo sito contribuisce alla audience di

USAF

sigla della United States Air Force, l'Aeronautica militare degli Stati Uniti. Dopo le mutate condizioni politiche mondiali causate principalmente dal dissolvimento dell'Unione Sovietica, il 1° giugno 1992 l'USAF è stata ristrutturata secondo un'ottica che tiene meno conto della deterrenza nucleare verso un solo avversario principale e della necessità di essere in grado di colpire rapidamente in qualsiasi parte del mondo. La ristrutturazione ha portato alla unificazione del Comando aereo strategico (Strategic Air Command, SAC), del Comando aereo tattico (Tactical Air Command, TAC) e del Comando truppe aerotrasportate (Military Airlift Command, MAC). Ne è nato un nuovo ente, il Comando combattimento aereo (Air Combat Command, ACC) che fornisce forze aeree di pronto intervento. L'ACC dispone di 250 000 uomini e 3000 velivoli tra caccia, bombardieri, aerei per ricognizione, controllo, guerra elettronica e trasporto.

Media


Non sono presenti media correlati