Questo sito contribuisce alla audience di

Valpèrga di Caluso, Tommaso

letterato e filosofo italiano (Torino 1737-1815). Sostenne una netta separazione tra le verità di ragione, esprimenti le relazioni fra gli enti, e le verità di fatto, concernenti il materiale sensibile della conoscenza, opponendosi tuttavia agli aspetti soggettivistici del criticismo. Tra i suoi scritti: Della poesia (1806), Principes de philosophie pour les initiés aux mathématiques (1811). Amico di V. Alfieri, ne integrò la Vita con la Lettera in cui raccontò la morte del poeta.

Media


Non sono presenti media correlati