Questo sito contribuisce alla audience di

Van Buren, Martin

presidente degli Stati Uniti (Kinderhook, New York, 1782-1862). Senatore (1821), fu a capo di quel gruppo di esponenti democratici che dominò la vita politica di New York sotto la sigla di “Albany Regency”. Nel 1829 divenne segretario di Stato del presidente Jackson e tre anni dopo fu eletto vicepresidente. Presidente degli Stati Uniti nel 1837, espresse una politica assai cauta dettata dalla grave crisi economica di quegli anni.

Media


Non sono presenti media correlati