Questo sito contribuisce alla audience di

Vercruysse, Jan

scultore belga (Ostenda, 1954). Il suo lavoro rappresenta un'analisi critica della funzione e della posizione dell'arte nella società e del contesto nel quale l'artista si presenta all'osservatore. Sia nei suoi lavori fotografici sia nelle sue “Stanze” (opere che stanno in piedi autonomamente, pannellate in mogano venato: Chambre, 1986; Tombeaux, 1988), Vercruysse affronta la relazione tra passato e presente, e, specialmente nei “Ritratti”, il problema della propria identità d'artista (Portreet van een Kunstenaar door hemzelf VIII, 1984). Vercruysse ha partecipato a numerose esposizione, tra le quali ricordiamo la XLV Esposizione Internazionale della Biennale di Venezia (1993), in occasione della quale era stato invitato in qualità di artista rappresentante il Belgio, la rassegna Call It Sleep a Rotterdam (1995) e la collettiva Quattro Artisti a Siena (1997).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti