Questo sito contribuisce alla audience di

Vistavision

procedimento cinematografico per proiezione su grande schermo approntato nel 1953, dopo un alcune prove risalenti al 1919, dalla Century Projector Corp. per conto della Paramount. In questo sistema una normale pellicola 35 mm scorre orizzontalmente nella cinepresa e il fotogramma, ripreso con un normale obiettivo non anamorfico, ha dimensioni all'incirca doppie del normale ed è perciò di buona qualità. Il negativo viene poi stampato, riducendone le dimensioni, su una pellicola positiva 35 mm a scorrimento verticale. L'immagine positiva ottenuta presenta una considerevole nitidezza. Il vantaggio principale del sistema Vistavision consiste nel non richiedere né obiettivi anamorfici né attrezzature speciali per la proiezione. Il procedimento è stato tuttavia abbandonato e il brevetto venduto alla Technicolor, che lo utilizza sotto il nome di Technirama.

Media


Non sono presenti media correlati