Questo sito contribuisce alla audience di

Voronskij, Aleksandr Konstantinovič

critico letterario russo (Chorošavka, Tambov, 1884-? 1943). Teorico del gruppo letterario “Il valico” e militante nel partito dal 1904, ne fu espulso nel 1928 sotto l'accusa di trotzkismo e venne poi illegalmente eliminato. Fu autore di numerosi saggi di carattere politico-culturale, raccolti in volume, tra cui L'arte e la vita (1924), Tipi letterari (1925), In cerca dell'acqua viva e morta (1927), L'arte di vedere il mondo (1928) e Ritratti letterari (2 vol., 1928-29).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti