Questo sito contribuisce alla audience di

Yo Fei

eroe cinese (n. 1103-T'angyin, pr. Honan, 1141). Durante l'invasione della Cina del nord da parte degli Jurčin, Yo Fei diresse la ritirata delle truppe della dinastia regnante Sung verso sud. Passato poi all'offensiva e recuperata gran parte delle zone cadute sotto il controllo degli Jurčin nella Cina centrale, a sud dei fiumi Yang-tzŭ-chiang e Huai-ho, tentò di estendere al nord il recupero del territorio occupato dagli invasori, ma fu ostacolato nei suoi intenti da un orientamento antitetico, radicatosi in un partito facente capo al ministro Ch'in Kuei (1090-1115). Questi, riuscì a raccogliere un vasto consenso popolare e a fare quindi imprigionare e mettere a morte Yo Fei. La sorte immeritata toccata a Yo Fei lo fece presto assurgere a eroe nazionale.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti