Questo sito contribuisce alla audience di

Zouche, Richard

giurista inglese (Ansty 1590-Londra 1661). Studiò diritto a Oxford e poi vi rimase come insegnante. Considerato uno dei fondatori del diritto internazionale, ha del diritto una concezione positivistica per cui accetta come diritto il complesso di norme, che risultano accettate dalla maggioranza di singoli cittadini o dei vari Stati; in particolare definisce il diritto internazionale non uno ius gentium ma uno ius inter gentes. Opere: Elementa iurisprudentiae (1629), Iuris et iudicii fecialis sive iuris inter gentes et questionum de eodem explicatio (1650).

Media


Non sono presenti media correlati