Questo sito contribuisce alla audience di

acosmismo

sm. [sec. XIX; da a- privativo + kósmos, mondo (sensibile)]. In metafisica, concezione che nega la realtà del cosmo, per risolverla nell'unità divina. In tal senso usa il termine Hegel nei confronti del sistema di Spinoza. In gnoseologia, negazione dell'esistenza reale della materia (Berkeley).

Media


Non sono presenti media correlati