Questo sito contribuisce alla audience di

ambiguità

sf. [sec. XIV; dal latino ambiguítas-ātis].

1) L'essere ambiguo: ambiguità di un carattere; l'ambiguità di una risposta. In particolare, in filosofia, l'uso di una stessa parola in sensi differenti nel contesto di un medesimo discorso; è detta anche equivocità. Quando l'ambiguità riguarda un'intera proposizione, è detta anfibolia.

2) In elettronica, condizione di funzionamento irregolare di uno strumento di misura elettronico il cui indicatore dà due valori della grandezza da misurare, di cui uno solo è valido.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti