Questo sito contribuisce alla audience di

bassofuòco

sm. (pl. -chi) [basso (aggettivo)+fuoco]. Forno metallurgico usato un tempo per l'estrazione del ferro . La sua forma ha subito un'evoluzione nel tempo, ma sostanzialmente constava di una cavità nel terreno rivestita in argilla refrattaria entro la quale venivano posti minerale di ferro e carbone di legna a strati alternati. La combustione veniva attivata introducendo aria, dall'alto o dal basso, con tiraggio naturale o per mezzo di mantici. Il prodotto ottenuto era un ammasso pastoso di ferro più o meno carburato e frammisto a scoria (vedi anche bassi fuochi, procedimento a-).

Media


Non sono presenti media correlati