Questo sito contribuisce alla audience di

black bottom

ballo da sala di origine afro-nordamericana (il nome derivò dal quartiere di Nashville), introdotto nel 1924 a New York da I. Miller e lanciato da G. White nella rivista Scandals of 1926. Spettacolare e vivacissimo, da eseguirsi a coppie, fa parte di un gruppo di danze (fra cui il charleston) guidate da un ritmo fortemente sincopato e raccolte sotto il nome generico di jitterbug.

Media


Non sono presenti media correlati