Questo sito contribuisce alla audience di

bottino¹

sm. [sec. XIV; dal francese butin].

1) Preda di guerra e, per estensione, frutto di una rapina: fare bottino, predare; mettere a bottino, saccheggiare; spartirsi il bottino, dividersi il ricavato di un furto; anche scherzoso, con valore attenuato: fecero bottino di fiori nel prato. Consuetudine antichissima, risalente ai tempi biblici e omerici, il bottino di guerra presso i Romani era disciplinato da norme molto severe (solo metà della truppa di un reparto poteva attendere al bottino, l'altra metà doveva rimanere in armi), ma era assai ingente. Per tutto il Medioevo e fino alle soglie dell'età moderna, il bottino rimase in tutti gli eserciti l'unica forma di emolumento per i combattenti; esso spettava ai soldati e agli ufficiali in proporzioni stabilite. Venne abolito con l'istituzione del soldo regolare alle truppe.

2) Sacco dove il soldato pone il suo corredo personale e il telo da tenda.

3) Percentuale che nel Medioevo, in Toscana, veniva pagata ai misuratori del sale.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti