Questo sito contribuisce alla audience di

carbène

sm. [da carb(onio)+-ene].

1) Radicale di formula CH₂, detto anche metilene. Da questo per sostituzione di uno o due atomi d'idrogeno con radicali alchilici o arilici o con altri gruppi si formano dei prodotti a carattere di radicale libero, detti ancora genericamente carbeni, altamente reattivi e instabili.

2) Sono chiamati carbeni anche dei composti idrocarburati, solidi, insolubili in tetracloruro di carbonio e solubili in solfuro di carbonio. Sono ottenuti per ossidazione del bitume.