Questo sito contribuisce alla audience di

cilindrata

sf. [da cilindro]. In ogni macchina volumetrica, differenza tra i valori minimo e massimo del volume che periodicamente assume la parte attiva del cilindro o della camera contenenti il fluido. In particolare nei motori a scoppio è pari al volume generato dallo stantuffo in ogni corsa. Nel caso più comune, quello dei motori d'automobile o di motociclo, tutti con cilindri eguali, la cilindrata si ottiene moltiplicando la corsa degli stantuffi per l'area della sezione di un cilindro, e moltiplicando il prodotto per il numero dei cilindri; il risultato è espresso in centimetri cubi o in litri. La cilindrata (V) è in relazione con la potenza (P) secondo la formula V=Pk/pn, dove k è il numero dei giri necessari a compiere un ciclo, p è la pressione effettiva di un cilindro e n è il numero dei giri al secondo. La cilindrata è comunemente assunta, nelle valutazioni non strettamente tecniche, a indice della classe di un veicolo.

Collegamenti