Questo sito contribuisce alla audience di

colligativo

agg. [da colligare]. Delle proprietà chimiche caratteristiche delle soluzioni, tra loro collegate e dipendenti dal numero di particelle di soluto, e non dalla loro natura, contenute in un certo volume di solvente. Sono proprietà colligative la pressione osmotica, l'abbassamento di tensione di vapore e del punto di congelamento e l'innalzamento del punto di ebollizione che le soluzioni presentano rispetto al solvente puro. A rigore, le proprietà colligative valgono solo per le soluzioni cosiddette ideali, e cioè per un modello di calcolo nel quale si suppone che le particelle disciolte siano puntiformi, si influenzino tra loro e con quelle del solvente solo attraverso urti perfettamente elastici. Nelle soluzioni reali, in particolare in quelle a concentrazione molto bassa degli elettroliti, queste condizioni non sono mai perfettamente soddisfatte: per le soluzioni reali gli scarti osservati rispetto alle soluzioni ideali sono però in genere abbastanza modesti da permettere l'uso delle proprietà colligative, tra l'altro per la determinazione dei pesi molecolari.

Media


Non sono presenti media correlati