Questo sito contribuisce alla audience di

coluro

sm. [sec. XIV; dal greco kóluros, propr. senza coda, da kólos, troncato e urá, coda]. In astronomia, coluro degli equinozi e coluro dei solstizi, i cerchi massimi passanti per i punti rispettivamente equinoziali (a 0h e 12h di ascensione retta) e solstiziali (a 6h e 18h di ascensione retta). Hanno questo nome in quanto “tagliano” la coda, uno dell'Orsa Maggiore, l'altro dell'Orsa Minore.

Media


Non sono presenti media correlati