Questo sito contribuisce alla audience di

consumerismo

sm. [dal latino consumĕre, consumare, con influsso dell'inglese consumer, consumatore]. Movimento che si propone la tutela dei diritti dei consumatori rispetto all'atteggiamento dei produttori e dei distributori, con eventuali prese di posizione nei confronti dei poteri pubblici. Come atto di nascita del consumerismo viene tradizionalmente indicato il messaggio pronunciato dal presidente John Kennedy nel 1962 davanti al Congresso degli Stati Uniti, in cui si dichiarava il diritto del consumatore alla scelta, alla sicurezza e all'informazione. Dagli USA, dove pioniere del consumerismo divenne Ralph Nader, famoso soprattutto per le sue battaglie contro le grandi case automobilistiche, il consumerismo si andò sviluppando anche in Europa, con significativi interventi degli organismi comunitari per la protezione dei consumatori. In Italia l'Unione Nazionale Consumatori nacqe nel 1955, seguita da numerose altre organizzazioni, tra cui l'Adiconsum, il CODACONS (Coordinamento delle Associazioni per la Difesa dell'Ambiente e dei Diritti degli Utenti e Consumatori), la Federconsumatori. Per coordinare le attività di queste associazioni a difesa del consumatore, è stata istituita nel 1989 la Consulta Nazionale Consumatori e Utenti (dal 1998 Consiglio Nazionale dei Consumatori e degli Utenti).

Media


Non sono presenti media correlati