Questo sito contribuisce alla audience di

controdichiarazióne

sf. [sec. XX; contro-+dichiarazione].

1) Dichiarazione con la quale le parti contraenti di un atto fittizio attestano il reale rapporto posto in essere tra loro. Nei contratti, la controdichiarazione obbliga le parti contraenti ma non può essere opposte ai terzi che in buona fede hanno acquistato diritti dal titolare apparente. La controdichiarazione non vale come prova di simulazione nelle convenzioni matrimoniali.

2) Nel gioco del bridge, dichiarazione fatta in opposizione a quella dell'avversario.