Questo sito contribuisce alla audience di

controrivoluzióne

sf. [sec. XIX; contro-+rivoluzione]. Fenomeno di reazione politica che si verifica all'interno di una società intaccata, nelle sue strutture economiche, sociali e politiche, da una precedente rivoluzione; comporta il tentativo violento di distruggere ogni modifica e innovazione avvenuta in conseguenza del periodo rivoluzionario, col desiderio antistorico di restaurare le condizioni anteriori. Da qui il senso largamente spregiativo assunto dal termine.