Questo sito contribuisce alla audience di

crisòtilo

sm. [sec. XIX; da criso-+greco tílos, fibra]. Minerale, silicato di magnesio di formula Mg6[(OH)8|Si4O₁0]; è la varietà di serpentino maggiormente utilizzata nell'industria. Si presenta sotto forma di aggregati giallastri, verde-grigiastri o bianchi, formati da fibre con lucentezza sericea. È chiamato anche “amianto bianco”; le maggiori miniere sono in Canada, U.S.A., Russia, Sudafrica, Zimbabwe e Cipro. L'amianto ricavato dal crisotilo costituisce il 94% di quello utilizzato industrialmente. L'estrazione del crisotilo, che insieme alla sua lavorazione è proibita in Italia, è destinata a calare notevolmente in seguito al riconoscimento dell'elevata tossicità dell'amianto.