Questo sito contribuisce alla audience di

croquet

s. inglese usato in italiano come sm. Gioco di origine anglosassone le cui regole furono codificate nel 1870. Si gioca su terreno piano, erboso o sabbioso, di 27×36 m ca.; su di esso si piantano da 9 a 14 archetti di ferro del diametro di 14 cm, a distanze e secondo tracciati variabili. I giocatori devono colpire una sfera di legno di 9 cm di diametro con una mazza di legno (maglio) a forma di martello. Ciascun giocatore colpisce una palla contraddistinta da un colore riportato sul maglio. La palla deve passare sotto gli archetti secondo la successione stabilita e giungere alla fine del percorso con il minor numero di colpi. È permesso colpire con la propria la palla di un avversario per spingerla in posizione sfavorevole: questo colpo si chiama croquet, donde il nome del gioco.