Questo sito contribuisce alla audience di

elongazióne

sf. [sec. XIV; dal latino elongāre, allontanare, da longus, lungo].

1) In meccanica, sinonimo di allontanamento; in particolare, nel moto armonico, l'ascissa del punto mobile, cioè la distanza dal centro delle oscillazioni.

2) In astronomia, differenza di longitudine fra il Sole e un pianeta interno (Mercurio e Venere), verso est (elongazione orientale) o verso ovest (elongazione occidentale). Per Mercurio la massima elongazione è compresa fra 17° e 28°, a causa della relativamente grande eccentricità dell'orbita di questo; per Venere è tra 46° e 48°. L'elongazione differisce di poco, in genere, dalla distanza angolare del pianeta dal Sole. Il termine si usa talvolta anche per i pianeti esterni, per i quali assume tutti i valori tra 0° e 180°, e per indicare la distanza di un satellite dal pianeta.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti