Questo sito contribuisce alla audience di

esano

sm. [da esa-+-ano]. Alcano di formula bruta C6H₁4, che corrisponde alla formula di struttura CH₃(CH₂)4CH₃ di un idrocarburo paraffinico a struttura lineare. È detto anche dipropile. Si presenta come un liquido incolore, mobile e leggero (d=0,659), che solidifica a -95 °C e bolle a 69 °C; è facilmente infiammabile e i suoi vapori formano con l'aria miscele esplosive; è praticamente insolubile in acqua. L'esano, insieme con i suoi isomeri a catena ramificata o isoesani, è uno dei normali costituenti dei petroli, dai quali passa nelle frazioni utilizzate come benzina per auto. L'esano puro è utilizzato come solvente, per esempio nell'estrazione degli oli alimentari dai semi oleaginosi. Rispetto a molti altri solventi, presenta il vantaggio di essere privo di tossicità e di non essere corrosivo per le apparecchiature metalliche.

Media


Non sono presenti media correlati