Questo sito contribuisce alla audience di

eterotassi o eterotassìa

sf. [da etero-+greco táxis, ordine].

1) In anatomia, anomala disposizione anatomica di un viscere per cui organi normalmente situati a destra si trovano, per malformazione congenita, a sinistra o viceversa.

2) In geologia, impossibilità di correlare tra loro unità stratigrafiche facenti parte di ambienti regionali diversi nonostante l'analogia dei caratteri litologici.