Questo sito contribuisce alla audience di

ex ante, ex post

espressioni latine in uso in teoria economica per distinguere il momento decisionale di un operatore economico (ex ante) da quello puramento contabile (ex post). Ciascun operatore, in quanto razionale, effettua delle congetture riguardo l'andamento futuro dei suoi affari e formula dei piani a tal proposito (momento ex ante); il verificarsi dei fatti dirà se tali piani si realizzano o se si verifica qualche imprevisto. Esponenti della Scuola di Stoccolma, quali G. Myrdal e E. Lindahl, applicarono questa terminologia all'economia politica nel corso degli anni Trenta del sec. XX.