Questo sito contribuisce alla audience di

extracorrènte

sf. [extra-+ corrente (sostantivo femminile)]. In elettrologia, corrente secondaria che si produce per effetto dell'autoinduzione quando si apre o si chiude un circuito elettrico "Vedi disegni vol. IX, pag. 271" . "Per i disegni vedi il lemma dell'8° volume." L'extracorrente di apertura è diretta nel senso della corrente principale, l'extracorrente di chiusura in senso contrario; la loro durata è generalmente breve, ma la loro intensità può raggiungere valori elevati (vedi anche induzione).