Questo sito contribuisce alla audience di

fertilità

sf. [sec. XIII; dal latino fertilítastis].

1) L'essere fertile; in particolare, proprietà del suolo dalla quale dipendono lo sviluppo della vegetazione e il buon esito dei raccolti. La fertilità è legata a un complesso di fattori fisici (umidità, temperatura), chimici (presenza di sostanze nutritive) e biologici (edafon) del terreno e può essere ripristinata o migliorata con la somministrazione al suolo di sostanze adatte (correttivi, fertilizzanti) e con l'adozione di adeguate pratiche colturali, nonché di lavori di irrigazione, drenaggio, ecc. Per la trattazione in demografia, vedi fecondità.

2) Fig., capacità creativa, produttività: fertilità di ingegno, di immaginazione.

Media


Non sono presenti media correlati