Questo sito contribuisce alla audience di

full-custom

locuz. inglese (propr. tecnica del tutto orientata all'utente) usata in italiano come sm. Con essa si indica, nei circuiti integrati, un metodo di progettazione nel quale il circuito è progettato sulla base delle esigenze dell'utilizzatore, in tutti i suoi particolari, fino al dimensionamento e al posizionamento del singolo transistore. I pregi di tale tecnica consistono nella possibilità di ottimizzare il circuito sulla base delle prestazioni desiderate, riducendo al minimo l'area di silicio necessaria e ottenendo la massima velocità nel processamento dei segnali interni al circuito. Dovendo procedere al progetto di tutti i componenti del circuito, tale tecnica risulta però molto lenta e costosa. A parte casi estremi, la tecnica full-custom è quindi usata solo per alcune particolari parti del circuito (dette macrocelle), per le quali si desidera ottenere prestazioni particolari (per esempio alcuni tipi di comportamenti analogici), sostituendo a tale tecnica quella delle standard-cells per il resto del circuito.