Questo sito contribuisce alla audience di

hydraulys o hydraulus

sm. latino. Strumento musicale in uso presso i Romani in manifestazioni profane. Inventato probabilmente in Grecia nel sec. III a. C., è considerato l'antenato dell'organo moderno. Era dotato di tastiera estesa anche fino a due ottave, disponeva di alcuni registri ed era alimentato da aria compressa per mezzo di un meccanismo idraulico (da cui il nome).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti