Questo sito contribuisce alla audience di

indirizzaménto

sm. [da indirizzare]. In informatica, operazione effettuata da un indirizzatore di elaboratore numerico, consistente nell'eseguire le operazioni di commutazione atte a determinare gli organi, per esempio celle di memoria, in cui reperire le informazioni e gli organi a cui trasferire le informazioni stesse. L'indirizzamento può avvenire in vari modi: il più semplice è l'indirizzamento diretto, in cui viene data l'esatta locazione di memoria. Sono possibili altre forme fra cui le più importanti sono: l'indirizzamento indiretto, in cui anziché dare l'indirizzo dell'informazione si fornisce l'indirizzo di una posizione di memoria dove è conservato l'indirizzo dell'informazione; l'indirizzamento relativo, in cui l'indirizzo specificato va sommato al contenuto di un dato registro per ottenere l'indirizzo effettivo.

Media


Non sono presenti media correlati