Questo sito contribuisce alla audience di

intensità

Guarda l'indice

Lessico

sf. [sec. XIX; da intenso]. L'essere intenso: intensità dello studio, del lavoro. Per estensione, energia, forza, violenza: intensità di una passione; la febbre diminuisce d'intensità; intensità del freddo. Con accezione specifica, in psicofisica, aspetto quantitativo delle sensazioni prodotte dagli stimoli esterni. Anche frequenza, ripetizione di un'azione: intensità delle visite. In particolare, in statistica, è la misura di un dato fenomeno (si contrappone al concetto di frequenza).

Fisica

Il termine è usato sia come sinonimo di modulo di una grandezza vettoriale, per esempio, intensità di una forza, intensità di un vettore, sia come parte integrante del nome di specifiche grandezze vettoriali, per esempio intensità di campo elettrico, intensità di campo magnetico, ecc. A questo riguardo si vedano le singole voci. Per l'intensità di corrente elettrica, vedi corrente. È usato anche, nell'emissione e nella propagazione dell'energia per onde, per indicare grandezze scalari o vettoriali associate all'energia emessa o propagantesi. Nel caso di emissione di onde elettromagnetiche si ha in particolare: intensità(di emissione) energetica, flusso di energia emessa da una sorgente per unità di angolo solido, misurata in watt/steradiante; intensità di emissione specifica o lambdica, flusso energetico emesso in un intervallo λ di lunghezza d'onda λ molto piccolo, riferito a tale intervallo, misurato in watt/steradiante∤metro; intensità(di emissione) luminosa, flusso luminoso emesso da una sorgente per unità di angolo solido, misurato in candele; intensità(di emissione) luminosa specifica o lambdica, intensità luminosa emessa in un intervallo di lunghezza d'onda molto piccolo, misurata in lumen/metro e riferita a tale intervallo. Nel caso della propagazione di onde, elettromagnetiche o elastiche, l'intensità dell'onda, in un dato punto dello spazio, è l'energia trasportata dall'onda, che attraversa l'unità di area di una piccola superficie sulla quale vi è il punto considerato, nell'unità di tempo; si misura in W/m². Nel caso di un'onda elettromagnetica, l'intensità dell'onda, come grandezza scalare, è data dal prodotto EH dell'intensità del campo elettrico E per l'intensità del campo magnetico H; come grandezza vettoriale è data dal vettore di PoyntingP=E∧H diretto secondo la direzione della velocità di propagazione. Nel caso di un'onda elastica in un mezzo qualunque l'intensità dell'onda è data da I=mvcu² dove mv è la massa volumica del mezzo, c la velocità di propagazione, u la velocità di spostamento delle particelle vibranti. Nel caso particolare di un'onda sonora in un fluido l'intensità dell'onda, detta anche intensità sonora, è data anche dal prodotto p ∤ u della pressione sonora p per la velocità di spostamento u.

Media


Non sono presenti media correlati