Questo sito contribuisce alla audience di

interrogatóre

agg. e sm. (f. -trice) [sec. XVII; da interrogare]. Che, chi interroga, soprattutto per ragioni relative al suo ufficio: quel professore è un interrogatore indulgente. In particolare, in informatica, organo di elaboratore che effettua interrogazioni. Nelle telecomunicazioni, interrogatore-risponditore, apparecchiatura radioelettrica costituita da una trasmittente che emette un segnale quando attivata dalla ricezione di un predeterminato radiosegnale, e che permette così di individuare su uno schermo radar la traccia di un aereo “interrogato” da un'emittente di terra. Questa apparecchiatura, nota anche sotto la denominazione di trasponder, è largamente utilizzata nel controllo del traffico aereo a mezzo radar, specie quando l'identificazione di un aereo può risultare incerta, o disturbata da fenomeni meteorologici (pioggia, grandine, neve). Capitale importanza ha avuto anche la sua variante per uso militare, nota sotto la sigla IFF.

Media


Non sono presenti media correlati